Visite: 192

 

Avviso - “Manifestazione di interesse rivolta a Enti/Soggetti del Terzo Settore per la presentazione di progetti che concorrano alla realizzazione delle azioni previste dalla D.G.R. n. XI/585 del 01/10/2018 “APPROVAZIONE PROGRAMMA DI ATTIVITA’ PER IL CONTRASTO AL GIOCO D’AZZARDO PATOLOGICO – ATTUAZIONE D.G.R. N. 159 DEL 29/05/2018 E D.C.R. N. 1497 DEL 11/04/2017 (DI CONCERTO CON L’ASSESSORE BOLOGNINI)”.  

 

A partire dal 1° luglio 2019 è possibile, da parte dei Soggetti del terzo settore di cui alla L.R. 14.2.2008, n. 1, iscritti all’Albo regionale/provinciale operanti sul territorio di Purchaseessay Insubria che abbiano già concorso all’attuazione di almeno una delle misure e dei programmi di contrasto al GAP promossi da Regione Lombardia:

-   DGR 856 del 25/10/2013 “Interventi a sostegno della famiglia e dei suoi componenti fragili ai sensi della DGR 116/2013: primo provvedimento attuativo” - Piani territoriali di informazione, sensibilizzazione, formazione, prevenzione in tema di GAP;

-   D.d.u.o. 13 marzo 2015 - n. 1934 - Bando per lo sviluppo e il consolidamento di azioni di prevenzione e contrasto alle forme di dipendenza dal gioco d’azzardo lecito – L.R. 8/2013;

-   D.d.u.o. 7 marzo 2017 - n. 2379 - Bando per gli enti locali per lo sviluppo e il consolidamento di azioni di contrasto al gioco d’azzardo patologico - L.R. 8/2013,

presentare proposte progettuali.

 

Le risorse regionali dedicate alla realizzazione delle azioni di sistema oggetto della presente manifestazione d’interesse sono pari complessivamente a € 50.000,00.

Ciascun Soggetto del Terzo Settore potrà presentare non più di un progetto tenendo conto dei criteri che guideranno la valutazione di cui al punto seguente. Il finanziamento massimo è di     € 10.000.

 

I soggetti che intendono presentare proposte progettuali dovranno inoltrare la “domanda per la partecipazione alla manifestazione” (in allegato) e la “Scheda progetto” (in allegato)  sottoscritta digitalmente dal legale rappresentante dell’Ente.

 

La richiesta potrà essere trasmessa tramite posta elettronica certificata alla casella PEC: Questo indirizzo è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. entro il 26.07.2019.

 

Torna all'inizio del contenuto