Visite: 1083

Si è diffusa la notizia dell’arrivo anche in Europa del virus Zika, simile a quello della febbre gialla o della Dengue, trasmesso da alcuni generi di zanzare che ne causano la diffusione.

Il virus, isolato per la prima volta in Uganda nel 1947 da scimmie della foresta Zika, da cui prende il nome, ha fatto registrare casi di infezioni prima solamente in centro Africa e nel sud est asiatico, ma dal 2012, la diffusione è aumentata, in particolare nel 2015, in tutto il sud America e nelle ultime settimane è stato registrato qualche caso anche in Europa.

I sintomi più comuni, con i quali il virus Zika si manifesta, sono: mal di testa, eruzione cutanea per qualche giorno, episodi febbrili della durata massima di 72 ore, malessere generale, congiuntivite, artralgie; ma come per altre infezioni di questo tipo, solo in un caso su quattro si palesa la sintomatologia, negli altri l'infezione decorre in modo asintomatico.

È necessario osservare i consueti accorgimenti suggeriti alle persone che vanno, per lavoro o per diletto,  in zone ritenute a maggior rischio di contagio.

Per saperne di più:

www.steroid-pharm.com

https://pillsbank.net

как быстро не кончать
Torna all'inizio del contenuto